Ironik

Più energia. Insomma, qui sulla terra stiamo aumentando. Le previsioni dicono che passiamo da 7 a 9 miliardi di esseri umani nel giro di trent’anni e che il fabbisogno di energia aumenta del 35%. Secondo l’ExxonMobile Energy Outlook, il petrolio rimane ancora una fonte energetica significativa con più del 30%, seguono metano, carbone, nucleare, vento, acqua e energie alternative con percentuali minori. Abbiamo bisogno di energia un po’ perché siamo di più, un po’ perché abbiamo bisogno di cambiare, e per molti, raggiungere uno stato di prosperità che sembra ancora lontano.
 
Per il 2040, il fabbisogno energetico mondiale è stimato in 820 quadrilioni (un quadrilione corrisponde a un bilione di bilioni, leggi 1 con 24 zeri) di Btu (British thermal units – 1 Btu equivale a 252 calorie). Nel frattempo, ognuno di noi ha bisogno circa 2.000/2.300 chilocalorie al giorno per funzionare. Se i calcoli sono giusti, ciascun individuo consuma in 24 ore l’equivalente di una lampadina accesa da 100 watt. Ma bastano per far brillare la nostra esistenza? Se guardiamo il consumo di energy drink nel mondo, sembra di no. Infatti, ne beviamo circa 5 miliardi di litri (non poco come “aiutino”…) e la previsione di consumo è in forte aumento. Abbiamo bisogno più energia per illuminare i nostri passi, per fare quello che ci pare, per sognare.
 
Materia e pensiero. Ironik è un nuovo energy drink. Il nostro progetto di brand identity nasce dal nome che contiene due significati. Uno è iron (acciaio) che corrisponde alla dimensione fisica, energetica. L’altro è ironico che corrisponde alla dimensione del pensiero (quello laterale), del divertimento e della leggerezza. Ironik descrive un’attitudine, o meglio, un’anti-attitudine rispetto ai suoi colleghi che promettono forza bestiale o supereroismo, ecco la differenza. Il segno che connota il packaging design è una K, la lettera finale (finale, non iniziale) di Ironik. L’interpretazione della lettera è d’ispirazione pop, un graffio, mezzo asterisco o mezza stella, nero notte su oro, e giallo mimosa su buio profondo.
 
| KInvestment è una società di investimenti e sviluppo di business. Il suo focus è la creazione di brand, nuovi prodotti e trading internazionale. www.ironik.it |
 

Design Team
Creative director Paolo Rossetti
Project manager Federica Perotta
Designer Luca Uliana
Naming Linda Liguori
Copywriter Paolo Rossetti
Visual effects Luca Uliana
3D Specialist Marco Gottardo
Date

Settembre 2015