Pizza Catarì

Tutto come prima, circa. Il progetto di redesign per Pizza Catarì è un classico. Il rinnovamento del packaging design ha coinvolto la maggior parte degli elementi che lo compongono. Ogni singola parte è stata smontata e rimontata per raggiungere l’effetto finale “tutto è cambiato, nulla è cambiato”. Perché? La risposta sta nel rapporto che c’è fra percezione e fruizione e viceversa, una storia che ci accompagna dalla notte dei tempi.
 
Una piccola magia. La caratteristica principale del redesign riguarda l’immagine. Abbiamo pensato a un’unica immagine che raccogliesse tutti gli elementi della narrazione: un tavolo su cui preparare la pizza e i suoi ingredienti. Questa immagine corre lungo il perimetro di ogni confezione con continuità (cioè, la fine dell’immagine corrisponde al suo inizio) lasciando – nel contempo – ogni lato autonomo e indipendente. Una piccola magia: la stessa immagine si svela accostando quattro confezioni una vicina all’altra (guarda il video).
 
| Catarì Dagli anni ’50 nelle case degli italiani, rappresenta il ‘preparato per pizza’ per eccellenza ed interpreta un immaginario intimamente legato alla cultura del buono, semplice e gustoso. Un kit che contiene gli ingredienti utili per preparare in poco tempo e in modo naturale la vera pizza della tradizione mediterranea. |
 

Che cosa abbiamo fatto per questo brand
Identity redesign
Packaging redesign
 

Design Team
Creative director Paolo Rossetti
Project manager Stefania Bacchini
Packaging designer Carlo Bonfanti
Graphic designer Carlo Bonfanti
Still life photographer Luca Colombo – Studio XL
3D Specialist Marco Gottardo
Video maker Luca Uliana

 

Altri progetti di restyling
AB
Polenta Valsugana
Date

Agosto 2013