Artica_surgelati

Artica

Funzione segnaletica. Le funzioni del packaging design sono principalmente due. La prima funzione è segnaletica, serve a informare chi guarda. Questo tipo di informazione rassicura chi sceglie e che cosa sta scegliendo: se una scatola riporta l’immagine di un biscotto e la spiegazione di quanto sia buono e salutare, sarà molto difficile per noi credere che dentro a quella scatola ci sia una pentola a pressione o semi per canarini.
 
Funzione evocativa. La seconda funzione è quella evocativa. Tratta cioè, della rappresentazione di quel biscotto al meglio della sua biscottosità e così, ottenere il contenitore che contiene il biscotto più irresistibile del pianeta. La funzione evocativa non è solo prerogativa esclusiva di una foto o di un disegno: è l’insieme degli elementi espressivi (colori, caratteri, materiali ed effetti, ma anche tono di voce, burocratese compreso), che fanno quella narrazione così specifica su quel media specifico.
 
Da mangiare con gli occhi. Artica è un brand che propone piatti pronti surgelati. Il nostro restyling nasce da una revisione del logo per poi approdare a un packaging design system completamente diverso dal precedente. È un esempio di come la funzione evocativa sia cruciale nella rappresentazione dei prodotti conservati sotto zero: tutta l’attenzione è sulla suggestione di un buon piatto da mangiare, ancor prima con gli occhi, ben prima che arrivi in tavola.
 
| Gea Industrie Alimentari realizza prodotti dedicati al mondo industriale con un’ampia gamma di piatti pronti. |
 

Che cosa abbiamo fatto per questo brand
Identity redesign
Packaging restyling
New references design extension

 

Design team
Creative director Paolo Rossetti
Project manager Daniela Ravera, Davide Rossetti
Head of design/Packaging designer Luca Uliana
Graphic designer Carlo Bonfanti, Alessandro Fontana
Still life photographer Luca Colombo – Studio XL
3D specialist Marco Gottardo, Luca Uliana
Date

Marzo 2018

Artica logo Artica surgelati Artica Pizza