Coop fallo protetto animazione

“Fondare il design identitario dei preservativi a marchio Coop Italia attraverso un nome memorabile, un package design in grado di interpretare i valori del brand, definendo una diversità valoriale dell’offerta rispetto ai concorrenti”. – Rossetti Brand Design

Fallo protetto!

Un tema scottante. Come si sa, una delle cose che fanno andare avanti il mondo, e una delle più piacevoli, può essere fonte di guai. Sembra un paradosso eppure è così. Già nell’antichità il tema era scottante, e scotta tutt’oggi: se fai sesso, rischi di prenderti una malattia. I nostri antenati avevano escogitato la soluzione – il preservativo, appunto – e ancora adesso quella soluzione funziona, con un po’ più di tecnologia.

Come si chiama? Prima ancora di avere un doppio senso, Fallo protetto! è un’esortazione ad usare quella parte del nostro corpo che sta sulle spalle, giusto un attimo prima di quella parte che sta un po’ più sotto. Così Fallo protetto! è diventato il nome di questo preservativo che vuole invitare a fare quella cosa lì, con attenzione ma anche con la voglia di un sorriso.

(Grande) differenza. Il design della confezione è stato pensato luminoso, con un sistema di segni essenziale e delle immagini che descrivono scene semplici per sottolineare l’idea di protezione. In un’immagine c’è un gatto malizioso che punta a un uccello protetto da una gabbia-preservativo. In un’altra, un camaleonte bramoso è isolato in una provetta-preservativo mentre alcune farfalle svolazzano attorno. Questo packaging design ricorda veri e propri annunci pubblicitari e forse, questa è la (grande) differenza rispetto al packaging design dei concorrenti.

Coop Italia. Oltre 150 anni di storia e il primato di più grande catena di distribuzione cooperativa italiana di beni di largo consumo. |


Che cosa abbiamo fatto per questo brand

Naming
Packaging design

Coop fallo protetto package